Pound Fit

In palestra come sul palco di un concerto pop, rock, hip hop o funky. Come la batterista di una band. In sala, non appena la musica comincia a suonare, le gambe partono con squat e affondi mentre le mani impugnano due bacchette colorate simili a quelle che usano i batteristi, da picchiare con forza e senza tregua tra loro e sul pavimento seguendo il ritmo.

La lezione si chiama Pound, che in inglese sta per battere forte, e si fa appunto con le Ripstix, bacchette di materiale plastico che servono a riprodurre sul tappetino da ginnastica la rullata alla batteria. Non a caso l’idea è nata nel 2011 a due percussioniste e atlete americane: Kristen Potenza e Cristina Peerenboom.

L’obiettivo del “virtual drumming” è allenare tutto il corpo utilizzando il potere tonificante ed energizzante di questi due piccoli attrezzi, modificati nel peso e nella lunghezza rispetto agli strumenti originali in modo da essere ideali per scolpire i muscoli senza affaticare le articolazioni.

Il ritmo serrato, che costringe le braccia a un’azione incessante fa bruciare moltissime calorie: in 45 minuti si arrivano a dare fino a 15 mila colpi, con un consumo di circa 800 calorie.


ORARIO CORSO:

 Info in segreteria

 


Istruttore PoundPro Norma Mariani